Telecomando antisporco, il manuale ufficiale e definitivo

Tutto quello che avresti voluto sapere sul telecomando antisporco e non hai mai osato chiedere! [Questo articolo si propone come la guida definitiva per rispondere a tutti i tuoi dubbi riguardanti la novità del 2021]

Quando si parla di telecomando antisporco come abbiamo visto si incorre in svariate fonti, soprattutto online –basta fare una ricerca su Google scrivendo semplicemente “telecomando antisporco”– sulle sue mille funzioni, sul suo essere un prodotto eccezionale. Spesso, però, mentre sei intento a non perderti la vera novità 2021, il telecomando antisporco appunto, ti trovi immerso in una nuvola di fake news che non ti aiutano nella ricerca del prodotto giusto per le tue necessità.

Potrai veramente pulire tutto con il telecomando antisporco? Sarà adatto ai maniaci della pulizia?

Forse no, ma il telecomando in se è pulitissimo, non lascia fuoriuscire alcun batterio, germe, virus, nemmeno il Covid19.

Il telecomando antisporco in linea generale, è come se fosse un guscio invisibile che riveste la struttura di –potenzialmente– ogni telecomando già presente sul mercato. È come se fosse un astuccio, simile a un trasparente “astuccio portachiavi”, uno strumento antisporco che serve a proteggere, come qualunque guscio, ma che possiede, tra le caratteristiche addizionali  il fatto di essere costituito da materiale flessibile, antiurto e, di nuovo, neanche a dirlo: antisporco.

Dissento completamente sul fatto che i migliori modelli di controller remoto antisporco cioè di telecomando antisporco siano quelli che hanno una struttura di gomma liscia con spessore ideale pari a 2,5 mm. La liscezza della gomma non è un fattore determinante, ma solo una questione di design. Così come la larghezza o il colore. I modelli di telecomando bianchi e luminosi antiscivolo e antisporco sono solo una delle molteplici opzioni di qualità così come i neri antisdrucciolevoli a gomma ruvida!

La struttura molecolare di ogni telecomando antisporco –sebbene esistano evidenti differenze relative ai singoli modelli–  è creata mediante raggio laser che disinfetta la superficie interna ed esterna trattandola come un pattern, un tessuto che diventa idrorepellente e antisporco, ma allo stesso tempo morbido come seta di alta qualità. E parliamo di prodotti che non escludono colori brillanti lavabili, (lo ripetiamo? Antisporco!), antipolvere e anti-perso.

Per esempio la Highlandertelefonami che esordirà a novembre 2021 con il proprio telecomando fonde la pelle della custodia protettiva antiurto interna con un materiale simile al silicone resistente che protegge il telecomando da cadute, urti e uso quotidiano. Al suo interno, ogni telecomando possiede una sorta di  interruttore tattile e uno retrattile che consentono di modificare la potenza del raggio laser drenante e antisporco.

Questo permette al telecomando antisporco –specie in quei modelli che presentano una struttura Shell chiave libera o clonata e che si alimentano almeno nel modello universale a 433 MHz, con potenza TIB: 110cv, sia con cavo telecomando C14 da 7′ o wireless –  di rispettare l’ambiente e il benessere animale.

Aspetta: telecomando antisporco e benessere animale vanno di pari passo?

Sì. Il benessere animale e umano è al primo posto nella tecnologia del telecomando antisporco. Bisogna pensare, sempre facendo riferimento a come è stata progettata già a partire dall’idea di Vujadin Tosto, la struttura del telecomando antisporco –replicata per esempio su Tedoforo e nel #kazumiura e potenziata, come è trapelato nel #kazumiura2come se fosse rivestita da una micro tenda plissè tipo crepe perlex, un tessuto 100% poliestere resistente alla condensa, agli odori e che autopulisce le guarnizioni, come quando ci mettiamo a pulire la lavatrice che puzza o quando cerchiamo una protezione per proteggere il paraurti posteriore delle nostre automobili.

Interno al telecomando, infatti, un computer di irrigazione e un rilevatore di movimento alimentati dalla batteria del telecomando stesso (bastano di solito 2 batterie AA da 1) sciolgono lo sporco. E lo fanno attraverso una potente ispirazione impercettibile che viene avviata da una tecnologia che simula un motore  da 250W, 75cv con riscaldatore a carburante, talvolta come con incremento +35cv.

Questo accade sia che ci troviamo di fronte a un telecomando 4 pulsanti, un telecomando antirapina antiatterramento, un radiocomando apricancello 4 canali universale, o un telecomando per porte in marmo bianco, o banalmente, quello della chiave dell’auto, – il tuo fuoristrada per esempio– o per l’accensione della vettura senza chiave.

Continuiamo?

Questo accade anche se tuo telecomando antisporco  è un telecomando sostitutivo del condizionatore d’Aria per carrier – es. Telecomando di ricambio per condizionatore d’aria portatile– o un telecomando che pilota un drone giocattolo o professionale o un velivolo a due pale nell’elica con ogiva 64 millimetri. Tutti inoltre impermeabili anche senza accessori di protezione! Insomma i telecomandi antisporco posseggono caratteristiche interne comuni in quanto organizzatori del controllo per ogni evenienza e attenti al nostro benessere e all’ambiente! Bisogna esserne consapevoli e diffidare solo dei modelli fai da te, venduti anche da quei siti che propongono una consegna veloce a livello mondiale.

La protezione antisporco del telecomando può essere usata anche su altri prodotti?

Esclusi i diffusissimi ricambi per telecomando antisporco, parliamo perlopiù  di prototipi. Si parte da veri e propri accessori tecnologici.

Un esempio?

Uno, uno solo? Facciamo piuttosto una panoramica!

Iniziamo con il portatelecomando antisporco e drenante da parete o da divano in acrilico trasparente –un organizzatore da divano, una pratica sacca portaoggetti, ossia una tasca porta telecomandi di piccole dimensioni, per esempio per contenere il telecomando della TV. Un contenitore che simula un organizer per la casa in vari scomparti che viene proposto da Shoppingdiqualità e che verrà la luce nel prossimo ottobre 2021 a prezzi accessibili.

Non possiamo non menzionare la superficie antisporco degli auricolari con telecomando antisporco in linea P9, come quella dello sticker protettivo per AirPods. Tale adesivo decorativo in Pvc per set elettronici possiede la medesima superficie antisporco usata da Giangiardino cuscino decorativo da giardino, con grazioso ed efficace effetto nido d’ape, impermeabile e antisporco, con chiusura lampo e, in via sperimentale di “comodino”, nome singolare dato agli occhiali anti luce blu di Bluone.

Cosa dire dei kit invernali per la pulizia dell’auto e l’attrezzatura da arrampicata che simulano la pelliccia di cervo e che non sono altro che la replica della mescola chimica del telecomando antisporco Bogavante e di Brucomela? Si è parlato tanto nei mesi scorsi della tasca da letto Grigio, della borsa in feltro leggermente impermeabile, come nel telecomando antisporco, resistente all’usura del tempo.

Esistono inoltre modelli ibridi come il telecomando antisporco del Monopattino, della linea 2021. È anchequesto una sorta di portachiavi, ma anche allo stesso tempo accessorio di sicurezza. Va bene anche per bici, moto e quad. Alcuni lo ritengono solo un modello inutile, ma molto di moda. È costruito in acciaio inossidabile con incorporato uno scudo protettivo.

Un importante buzz mediatico si è creato attorno a degli occhiali VR, dei visori 3D amazon, GO PRO e giocattoli vari, ma soprattutto attorno a un nuovo ipotetico zerbino per ingresso esterno, antisporco dello spessore di 22mm. Un tappeto in gomma gluefort che appare della stessa consistenza dei tappeti per mouse e, esattamente come tutti i modelli di telecomando, come dire “intelligente” e antisporco è dotato di una pratica protezione antisporco integrata che può anche essere abbassata, cioè rimossa e sostituita. Il tappeto come anche alcune custodie per differenti gadget che si stanno per affacciare su mercato a settembre 2021, sono creati con materiale adesivo ad alta temperatura: stiamo parlando di Teflon con raschiatore antisporco incorporato. In questo caso, come in tutti i modelli di telecomando antisporco, troviamo uno spessore interno nella struttura antisporco, assorbente da 16mm che garantisce il risultato antisporco, drenante con effetto antiscivolo a griglia.

Non vogliamo inoltre dimenticare, tra i prototipi antisporco, alcuni tendaggi azionati con telecomando manuale antisporco che  presentano un tessuto a mescola naturale con la stessa integrazione nel sistema di controllo del telecomando stesso. È, continuando coi prototipi, prossimo all’uscita il voice change sound card antisporco. Per proteggere gli occhi dai germi si è trasferita la tecnologia del telecomando antisporco nel Copri Spioncino in metallo 14 mm grandangolare 180° ideato dal poeta Fernando Spion, uno spioncino che per la privacy possiede un velo oscurante con finitura perfetta.

Si parla infine da tempo della copertura per carrello della spesa, per bambini, pieghevole, multiuso, antisporco che ha la stessa struttura molecolare del telecomando per condizionatori, anche quello di ricambio di LoSpaziopubblicomainteriore, l’azienda toscana nota per aver sconfitto gli acari in più di un palazzo fiorentino.

È difficile usare il telecomando antisporco?

Il telecomando antisporco è sempre di facile utilizzo. Nessuna configurazione necessaria.

È un normale telecomando, ma potenziato sul fronte dell’igiene personale. Nulla di più. La tecnologia è davvero all’avanguardia, ma la user experience è quella dei telecomandi tradizionali, e non ne ha risentito minimamente.

Il telecomando antisporco è facile da usare come fosse un supporto da tavola in plastica (spesso lucida, per esaltare il suo rinfrangere le impronte) o in gomma che possiede in se l’integrazione nel sistema di controllo, l’automatismo antisporco rolling code.

Concludiamo: esistono brand già molto noti in altri settori che stanno facendo ricerche sul telecomando antisporco?

Certo!

Quelle che ti elenco però sono principalmente ipotesi. In ogni caso,  non è un segreto che esistano studi e ricerche nel settore da parte di marchi importantissimi.

Nell’elenco mettiamo anche nomi di prodotti specifici che si legano ai noti brand: Shell, Logitech Harmony – che ha già creato un telecomando Integrato Companion per Smart Home e per dispositivi di intrattenimento. E ancora: Vincenzo, Nexus, Honor, Octo Roll, Fila Filastop Dirt, SkyQ, Bravo Stilo Fiat, AirPods, Homeze, Octo Door, Yunir, Xiaomi, Youpin, Linghuang, DJI Mavic, SIKAI, Spion, NICE WAY, MOD Brick, TREND, HBF, Sunnylife, Keyless Drive, JICHUI Cervo,Tomshine,Samsung, Garsent, Calvas FUJITSU… e così via!

In ogni caso, ora che sai qualcosa in più sui telecomandi antisporco non perderti in chiacchiere e non fidarti delle fake news. Non perderti il telecomando antisporco. Non perderti la novità 2021.

(Articolo scritto in lingua inglese dal Dr. Sheldon Controller autore del bestseller intitolato, Oltre il Big Bang, il telecomando antisporco, la guida definitiva”. La traduzione del libro e di questo articolo è di Beatrice Wind)